Quanta acqua consumi per mangiare?

Quanta acqua consumi per mangiare?

Per produrre il cibo che mangiamo è necessaria molta acqua, una risorsa sempre più preziosa.
Anche attraverso queste considerazioni è possibile procedere a scelte più responsabili per l’ambiente e per il futuro di tutti.

I dati riportati sono dell’Unesco-IHE

In genere il consumo di acqua è ridotto per la frutta, verdura  e ortaggi:

  • lattuga 130,
  • anguria 160,
  • pomodoro 180,
  • cipolla 210,
  • zucca 230,
  • fragola 280,
  • fagiolini 400,
  • arancia 460,
  • aglio 520,
  • limone 560,
  • uva 650,
  • mela 700,
  • pera 730,
  • banana 860 litri/kg.

Qualche eccezione:

  • ciliegia 1540,
  • prugna 3000,
  • arachidi 3100,
  • fagioli secchi 4200,
  • olive 4400,
  • nocciole 6900
  • mandorle 9800 litri/kg.

Anche i tuberi sono prodotti con ridotti apporti idrici (es. patate 250 litri/kg).
I cereali hanno una posizione intermedia (mais 900, grano 1300 litri/kg).

Il cosumo maggiore di acqua si ha per le carni:

  • tacchino 1770,
  • pollo 3900,
  • capra 4000,
  • maiale 4800,
  • pecora 6100,
  • manzo 15000 litri/kg.

Il fabbisogno idrico (impronta idrica) per produrre 1 uovo è di 200 litri.
Per produrre 1 tazza di tè  sono necessari 34 litri di acqua  e 140 litri per 1 tazza di caffè.

Quanta acqua serve per produrre liquidi?

  • Birra 300 litri di acqua,
  • succo di frutta 850 litri,
  • vino 960 litri,
  • latte 1000,
  • olio 14430.

Per ogni kg di pasta occorrono 1560 litri di acqua, di più per il riso (3400).

Una pizza? 1150 litri.
I formaggi? 5000 litri per ogni kg e 1330 per ogni kg di pane.
Il cioccolato è terribile: 24000 litri di acqua per ogni kg!

In sintesi, è anche riducendo quantità di carni, formaggi, succhi, cioccolato, frutta secca e olio che si può dimagrire e ridurre il consumo di acqua.
Pensiamoci tutti!

TI POTREBBERO INTERESSARE...

Come si perde peso

Pitzalis diet. Come si perde peso.

Ecco come ha ridotto il suo peso un papà nella prima fase della dieta-primo mese. Il sovrappeso e l’obesità rappresentano una vera e propria epidemia

Colesterolo alto? Intanto fai questo

Colesterolo alto? Intanto fai questo

Il colesterolo alto è una condizione di cui preoccuparsi seriamente in quanto, specialmente in chi è più avanti con l’età. Questo può comportare diverse patologie,

Pranzo al sacco? Si, ma...

Pranzo al sacco? Si, ma…

Qualcuno lo chiama “lunch box“, altri “schiscetta” o “baracchino”, qualcun altro “pranzo al sacco” ma la sostanza non cambia. Trattasi in tutti i casi di

2022 © GIUSTOPESO

REGALA LA SALUTE

Clicca qui