Preferenze alimentari dei bambini: come presentare i piatti

Preferenze alimentari dei bambini: come presentare i piatti

È nota la difficoltà di far accettare, in particolar modo ai bambini, un’alimentazione variata di tipo mediterraneo, che contenga verdure, legumi e frutta in quantità.

Studiando le reazioni di 23 bambini preadolescenti e 46 adulti a 48 differenti tipi di presentazioni di alimenti (riprodotti in fotografia), è stato osservato che i bambini hanno preferenze alimentari significativamente diverse dagli adulti, dal punto di vista della composizione dei piatti.

In pratica, secondo i ricercatori della Cornell University di Ithaca (NY, USA), i bambini non sono “piccoli adulti” e gli adulti non devono, quindi, presumere che i loro figli condividano le loro preferenze alimentari.

In particolare, colpisce che i bambini preferiscano piatti che presentino un’ampia varietà di alimenti (con sette diversi componenti) ricchi di colori (con sei differenti colori). Studi come questi contribuiscono a sottolineare l’importanza di strategie che includano le preferenze alimentari per promuovere una corretta alimentazione dell’infanzia e della preadolescenza.

Food plating preferences of children: the importance of presentation on desire for diversity
Zampollo F, Kniffin KM, Wansink B, Shimizu M
Acta Pædiatrica 2012;101(1):61–66.

(Nutrition & Heath Journal Club)

TI POTREBBERO INTERESSARE...

La dieta perfetta per combattere l'acne?

L’acne si combatte a tavola

Un problema che colpisce, in forme diverse, tra il 79 e il 95% dei giovani. La dieta perfetta per combattere l’acne? Ma una dieta ricca

2022 © GIUSTOPESO

REGALA LA SALUTE

Clicca qui