Vit. K: è utile e necessaria per tutti i neonati?

Vit. K: è utile e necessaria per tutti i neonati?

Assolutamente si. Il deficit di vitamina K può causare sanguinamento nei bambini nei primi tre mesi di vita.

La malattia emorragica del neonato

Questa condizione è conosciuta da tempo come malattia emorragica del neonato o, secondo una dizione più recente, emorragia da deficit di vitamina K.
Viene comunemente suddivisa in due forme:

  • classica
  • tardiva

La forma classica

La forma classica si manifesta tra il primo e il settimo giorno di vita con un’incidenza di 2,5-17/1000 nati a termine nei bambini non sottoposti a profilassi con vitamina K. Le sedi di sanguinamento sono cutanea e gastrointestinale.

Numerosi studi clinici randomizzati e controllati hanno dimostrato un’uguale efficacia della profilassi con vitamina K somministrata entro 6 ore dalla nascita per via intramuscolare (1 mg) o per via orale (1-2 mg).

La forma tardiva

Nella forma tardiva può invece esserci frequentemente un interessamento intracranico (50-80% dei casi).

Nella prevenzione di tale forma vengono proposti nei primi 3 mesi di vita uno schema olandese (25 μg/die) o uno schema danese (1mg/settimana), meno costoso e con una migliore compliance.

Vit. K

La vitamina K, sintetizzata anche dalla flora batterica intestinale (vit. K2), viene comunque assorbita a livello intestinale dagli alimenti (vit. K1).
E’ poi depositata nel fegato ma in quantità non rilevanti.

Come le altre vitamine liposolubili, il suo assorbimento è favorito dalla concomitante presenza di grassi nella dieta.
Interviene nei meccanismi della coagulazione del sangue. Infatti questa vitamina è elemento essenziale per la sintesi nel fegato di vari fattori proteici tra cui la protrombina.

Una carenza di vit. K, per riduzione della disponibilità o per deficit di assorbimento o per riduzione dell’utilizzazione in presenza di fattori antagonisti, comporta emorragie specie sottocutanee, muscolari ed intestinali. In genere, il fabbisogno consigliato è assicurato da una dieta variata.

Dove trovo la vitamina K?

Ortaggi a foglia verde:

  • spinaci,
  • lattuga,
  • broccoli,
  • cavoli,
  • piselli,
  • carote.

I pomodori e il fegato ne contengono scarse quantità.
La frutta, il latte e la carne in quantità minime.

TI POTREBBERO INTERESSARE...

bambino che fa l'aerosol

L’Inverno e l’aerosolterapia

Il “simbolo” dell’inverno, soprattutto in campo pediatrico, è sicuramente l’apparecchio (“device”) per l’aerosolterapia. Vediamo quindi come acquistare un prodotto efficace. Il goal terapeutico dell’aerosolterapia consiste

2022 © GIUSTOPESO

REGALA LA SALUTE

Clicca qui