Vaccino contro l’Hpv? Si, grazie!

Vaccino contro l'Hpv? Si, grazie!

Secondo un’analisi combinata dei dati degli studi clinici, il vaccino 9-valente (9vHPV) contro il papilloma virus umano è generalmente ben tollerato e mostra un profilo di effetti collaterali paragonabile a quello del vaccino quadrivalente HPV (qHPV).

Per cosa è stato sviluppato il vaccino 9vHPV

Il vaccino 9vHPV è stato sviluppato per la protezione contro i tipi di HPV già coperti dal vaccino qHPV più i cinque tipi oncogeni di HPV, più comunemente associati con il cancro del collo dell’utero.

Nell’analisi combinata, gli eventi avversi più comuni associati con il vaccino 9vHPV erano localizzati:

  • al sito di iniezione (dolore, gonfiore, eritema);
  • sistemici (mal di testa, febbre).

In particolare gli effetti collaterali localizzati nel sito di iniezione sono risultati più comuni con il vaccino 9vHPV, rispetto al vaccino qHPV.

La maggior parte di questi eventi erano di grado lieve-moderato, e le interruzioni della profilassi o i gravi eventi avversi correlati al vaccino erano rari – 0,1% con il vaccino 9vHPV e <0,1% con il vaccino qHPV.

In conclusione

Gli autori promuovono a pieni voti il vaccino 9vHPV rimarcandone il profilo di sicurezza. Sottolineano inoltre che il vaccino 9vHPV potrebbe potenzialmente prevenire, circa il 90% dei tumori del collo dell’utero, e i tumori della vulva HPV-correlati, vaginali, anali e le verruche genitali in tutto il mondo.

(Pediatrics 2016 Edson Moreira Jr. et al.)

TI POTREBBERO INTERESSARE...

2022 © GIUSTOPESO

REGALA LA SALUTE

Clicca qui