La dieta senza glutine: necessità, moda o business? Parte seconda.

di Giorgio Pitzalis.

Oggi milioni di persone scelgono di eliminare il glutine dalla propria dieta per seguire la moda del momento

Nessuna ricerca ha finora dimostrato qualsivoglia effetto benefico per i non celiaci nell’alimentarsi senza glutine.

Gli studi scientifici stanno ampiamente dimostrando che, per tutta la popolazione, l’esclusione del glutine è inutile.
Nei non celiaci l’esclusione del glutine non riduce il rischio cardiovascolare, come alcuni sostenevano ritenendo che incrementasse il livello generale di infiammazione.

Anzi, l’alimentazione gluten-free nei non celiaci si associa a una riduzione del consumo di cereali integrali, con possibili effetti negativi proprio sul rischio cardiovascolare.

La dieta senza glutine è invece essenziale per i pazienti celiaci

In Italia si stimano circa 600.000 casi, pari all’1% della popolazione.
Ma i diagnosticati ad oggi sono appena 190000.

7 celiaci su 10 non sanno di avere questo problema.

La celiachia infatti è una malattia irreversibile e chi ne soffre deve nutrirsi senza glutine per tutta la vita, in ogni circostanza.

Ecco spiegato perché il Servizio Sanitario Nazionale eroga ai pazienti celiaci i prodotti dietetici senza glutine fino a un tetto massimo di spesa pari, in media, a 90 euro al mese per paziente.

La dieta del celiaco può e deve essere il più possibile varia

Deve includere soprattutto alimenti naturalmente privi di glutine quali mais, riso, grano saraceno, miglio, quinoa, amaranto ed altri cereali minori, oltre a verdura, frutta, legumi, latte e derivati, uova, carne e pesce.

La dieta senza glutine non dà nessun beneficio in termini di salute del cuore se a seguirla è una persona che non soffre di celiachia, anzi in questo caso potrebbe essere dannosa.

Lo afferma uno studio eseguito su 110mila soggetti della Columbia University e pubblicato dal British Medical Journal che ha seguito oltre 110.000 soggetti per 26 anni. Ha evidenziato che nei non celiaci l’esclusione dei glutine non riduce il rischio cardiovascolare.

TI POTREBBERO INTERESSARE...

2022 © GIUSTOPESO

REGALA LA SALUTE

Clicca qui