Partner

Cucinare con i bambini per fare famiglia

Cucinare con i bambini per fare famiglia

A cura del Prof. Giorgio Pitzalis

Troviamo il tempo da passare con i nostri figli.

Troviamolo, perché molto spesso c’è, evitando ad esempio di perdere tempo seguendo le serie televisive sulle diverse piattaforme.
Siamo stanchi dopo il lavoro? E’ stata una “giornatina pesante”?

Non è una buona scusa per rinchiudersi nella nostra confort-zone, pensando di aver esaurito i nostri compiti. Ricordiamo che i nostri figli ci guardano e ovviamente ci imitano.
Che tristezza quella famiglia dove ognuno è immerso nei suoi pensieri e nel suo cellulare!
Insomma, laviamoci le mani e cuciniamo qualcosa con i nostri piccoli, alla faccia dei numerosi delivery e take away.

I nostri figli impareranno sicuramente qualcosa perché cucinare insieme non vuol dire solo portare in tavola piatti sani e gustosi, ma soprattutto quello di educare i bambini a un corretto rapporto con la cucina e con il cibo.
Infine considerate che il tempo passa: avete circa 10 anni per riuscire a “seminare” qualcosa nei vostri figli.
Dopo sarà sempre più difficile pretendere un “raccolto” se non avrete trascorso in maniera efficace questo vostro “momento propizio”.

Le regole nutrizionali sono poche e sempre attuali. Eccole riportate di seguito.

Cucinare con i bambini per fare famiglia

 

In cucina con i vostri bambini potrete con qualche accortezza, tagliare, cuocere, impastare, mescolare, stendere la pasta.

Sarà entusiasmante preparare i pomodori ripieni di riso e tonno, arancini di riso, gnocchi di patate pomodoro e mozzarella, spaghetti al pomodoro o con il pesto, farfalle verdi con ricotta e funghetti.
E per la sera? Ottima la pasta con i ceci o minestrine con verdure, crema di carote con crostini di pane o zuppe d’orzo.

Dopo qualche esempio di primi piatti veniamo alla seconda portata:

  • pesce di tonno e patate,
  • polpette di carne o di pesce,
  • cotoletta impanata,
  • fagottini di vitello con mozzarella e pomodoro,
  • trottole ai ceci,
  • polpettone di tacchino,
  • frittatine con i piselli.

Ricordiamoci sempre di non far usare ai bambini i coltelli e gli elettrodomestici da soli e di non far toccare le pentole calde a mani nude.

Genitori, cosa preparare a merenda con i bambini?


Fate ricavare con le formine dalla pasta sfoglia o dalle fette di pancarrè forme diverse.
Una volta cotte ognuno comporrà la propria pizzetta con quello che si trova in frigorifero e in dispensa.

Altra idea? Ciambella con pere e prugne, piccoli strudel di mele, cookies con gocce di cioccolato, muffin alla banana, ecc.
È estate? Macedonia di frutta o gelato.
Insomma, vi si aprirà un mondo di idee saporite e gioiose anche se il risultato non sarà perfetto.

Sarà comunque la vostra famiglia a vincere e per i bambini rimarrà per sempre il ricordo di momenti felici!

Fonte: 
Cucinare con i bambini. Ricette e idee divertenti. Food Editore. 2009.

TI POTREBBERO INTERESSARE...

logo_ped_famiglia

REGALA LA SALUTE

Clicca qui