NEW

Attività fisica e tempo sedentario nei bambini

L'obesità pediatrica è un problema molto serio negli Stati Uniti (e non solo!) a causa delle conseguenze negative sia a breve che a lungo termine per la salute dei bambini. I bambini obesi sono ad alto rischio di malattie come il diabete di tipo 2, le malattie...

Il latte ed il bambino

Il latte ed il bambino. Il Pediatra di famiglia assiste i suoi piccoli pazienti per 5110 giorni (dalla nascita a 14 anni) ed entra, come nessun altro medico nel cuore della famiglia. È inoltre il primo, e spesso l’unico, nutrizionista del nucleo familiare. Il pediatra...

Fattori modificabili del sovrappeso

L'eziologia dell'obesità è multifattoriale e poligenica e, poiché al momento non esiste un trattamento curativo, la prevenzione è fondamentale. Pertanto, sappiamo che lo sviluppo o la persistenza del sovrappeso comporta l'interazione di diversi fattori di rischio...

Disagio gastrointestinale e Perilla Frutescens

Perilla Frutescens. Il disagio gastrointestinale (GI), spesso accompagnato da gonfiore o brontolio, è un sintomo comune negli adulti altrimenti sani. Circa il 20% della popolazione, in particolare le donne, soffre di disagio gastrointestinale e questi disturbi...

Che meraviglia il cambiamento!

Ho deciso di andare in terapia una sera di primavera. Ero lì tra me e i miei pensieri e guardavo piovere affacciata alla finestra. Pioveva fuori ma anche dentro di me, io però non lo sapevo, o almeno non ne ero pienamente cosciente. Tutto ciò che riuscivo ad avvertire...

Spaghetti veri e spaghetti finti

Ottimo sistema per far mangiare gli ortaggi ai bambini (agli adulti)

Informazioni

  •  Porzioni per 4 persone
  •  Info Nutrizionali: 206 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:20
  •  Tempo di cottura: 00:20

Ingredienti

  • di spaghetti, anche integrali: 320 g
  • di zucchine piccole: 200 g
  • di pecorino : 50 g
  • di olio EVO: 10 g
  • d’aglio: 1 spicchio
  • sale: Q.B.

Procedimento

1Tagliate le zucchine a fette sottili dal verso della lunghezza e poi a striscioline sottili, dopo averle lavate ed asciugate.

2Saltatele in padella con poco olio EVO e aglio, qualche cucchiaio di acqua e un pizzico di sale.

3Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata (non salate troppo e comunque con sale iodato), scolate la pasta al dente e versateli nella padella con le zucchine.

4Amalgamate bene e servite subito, in un piatto da portata precedentemente scaldato, cospargendo di pecorino.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!