NEW

Fegato grasso

Fegato grasso. La steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è diventata la malattia epatica più comune tra i bambini con una maggiore prevalenza tra gli obesi. La steatosi epatica non alcolica (NAFLD), un problema emergente di salute pubblica nei paesi ad alto, basso e...

NON È VERO CHE l’ACQUA…

Non è vero che l’acqua debba essere bevuta al di fuori dei pasti. Non è vero che l'acqua... Quando si beve una quantità eccessiva di acqua nel corso del pasto il massimo che può succedere è che, per una diluizione dei succhi gastrici, si allunghino di un poco i tempi...

Quanto sarà alto, da grande, tuo figlio?

Quanto sarà alto, da grande, tuo figlio? Per target staturale genetico si intende la statura finale del bambino prevista dal suo background genetico, valutato sulla base dell’altezza dei genitori. Una semplice formula viene utilizzata per calcolarlo. 
Maschi =...

Ristorazione scolastica, ovvero…

Ristorazione scolastica. L’alimentazione è la più elementare e al tempo stesso la più complessa manifestazione della vita umana, permeata di significati nutrizionali, comportamentali, culturali, religiosi, sociali, economici. È inoltre veicolo di tradizioni, credenze,...

Disturbi alimentari e TikTok

Disturbi alimentari e TikTok - I disturbi alimentari rappresentano un gruppo di disturbi psichiatrici caratterizzati da disturbi dei comportamenti alimentari, che si traducono in un consumo di cibo alterato e compromissione della salute fisica e del funzionamento...

Friselle con cuori di carciofi e totanini

La frisella (o frisedda,fresella, frisa, friseddha, spaccatella o spaccatedd nelle varie varianti pugliesi), è un tarallo di grano duro (ma anche orzo o in combinazione secondo varie proporzioni) cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente in forno. Ne consegue che essa presenta una faccia porosa e una compatta. Importante è distinguere tra la frisa e il pane: la frisa infatti non è un pane, in quanto è cotto due volte (bis-cotto). da Wikipedia

Informazioni

  •  Porzioni per 4 Persone
  •  Info Nutrizionali: kcal 373 kcal a porzione
  •  Tempo di preparazione: 00:15
  •  Tempo di cottura: 00:15

Ingredienti

  • friselle da 35 grammi : 8
  • carciofi medi: 6
  • totanini : 300 g
  • aglio: 2 spicchi
  • cipolla bianca: 1
  • peperoncino rosso: 1
  • vino bianco: 1 dl
  • olio EVO: 2 cucchiai
  • grossi pomodori maturi: 2

Procedimento

1Far imbiondire la cipolla on l’olio e aggiungere i carciofi precedentemente puliti, messi a bagno in acqua acidulata con succo di limone e tagliati a fettine.

2Fate cuocere per circa 5 minuti a fuoco lento. Far imbiondire l’olio, l’aglio e il peperoncino (se gradito), addizionarvi poi i totanini puliti e lasciar soffriggere per circa un minuto; versare il vino bianco e farlo sfumare.

3Unire ora i pomodori spellati, privati dei semi e sminuzzati e cuocere ancora per 2 minuti.

4In una casseruola dai bordi alti unire i carciofi ai totanini e far cuocere per 3 minuti.

5Distribuire quanto cucinato sulle 8 friselle, 2 per ogni piatto.

Precedenti

Successivi

Share This

Share this post with your friends!